Cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento?

L’acronimo DSA, Disturbi Specifici dell’apprendimento, indica una categoria diagnostica che interessa il campo delle abilità scolastiche, quali la lettura (Dislessia), la scrittura (Disortografia eDisgrafia) e la cognizione numerica (Discalculia), spesso in comorbidità tra loro (associazione di più deficit). Il termine “Disturbo Specifico dell’Apprendimento” fa riferimento ad una categoria diagnostica ben precisa dal punto di vista clinico e scientifico, identificata da precisi criteri oggettivi e valutabili, da non confondere con il più generico termine difficoltà di apprendimento, che include diverse difficoltà che si manifestano nell’ambiente scolastico e che possono essere arginate.

L’incidenza di questi disturbi è stimabile mediamente attorno al 3-4% a seconda dell’età, nonchè dei criteri e degli strumenti utilizzati dai ricercatori. Si tratta in ogni caso di valori importanti, poiché questo significa che in media ci possiamo aspettare la presenza di un alunno per classe con queste difficoltà.

[…] Leggi l’articolo completo su GocceDiPsicologia

Annunci